Almanacco del Giorno Doodle: La radioastronomia e Ruby Payne-Scott - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 28 maggio, per la rubrica 'I Doodle di Google'. È grazie a chi ha creduto nella radioastronomia, ossia lo studio dei fenomeni celesti attraverso la misura delle onde radio, che si sono scoperti importanti...

I Doodle di Google

La radioastronomia e Ruby Payne-Scott


28 maggio

Approfondimenti
Payne-Scott
La radioastronomia e Ruby Payne-Scott: È grazie a chi ha creduto nella radioastronomia, ossia lo studio dei fenomeni celesti attraverso la misura delle onde radio, che si sono scoperti importanti processi fisici dell'universo come le pulsar, i quasar e le galassie attive. Tra i primi a credere in questa branca della ricerca è stata l'australiana Ruby Payne-Scott, la prima radioastronoma donna.

Nativa di Grafton (Nuovo Galles del Sud), completò i suoi studi universitari a Sydney laureandosi in Fisica e conseguendo un Diploma d'istruzione per l'insegnamento nelle scuole. Dopo la Seconda guerra mondiale fece i suoi studi più significativi, osservando il sistema solare attraverso le onde emesse dai processi fisici in atto nello spazio. Un prezioso contributo alla scienza che Google ha omaggiato nel 2012 con un doodle locale (visibile in Australia), celebrativo del centenario della sua nascita.

Vedi Anche
Rimandi: Almanacco Australia
Altre voci del 28 maggio: Giornata mondiale del gioco; Nasce Amnesty International; Strage di piazza della Loggia; Biografia: Patch Adams; Biografia: Ian Fleming; Biografia: Erika Lechner; Battendo la Juve, il Milan vince la Champions

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 28 maggio

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze