Almanacco del Giorno Pellicano australiano - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 13 novembre, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 4 anni fa. Il pellicano australiano, nome scientifico Pelecanus conspicillatus, è un imponente uccello appartenente alla famiglia Pelecanidae....

Il Mondo degli Animali

Pellicano australiano


mercoledì 13 novembre 2013 (4 anni fa)

Pellicano australiano: Il pellicano australiano, nome scientifico Pelecanus conspicillatus, è un imponente uccello appartenente alla famiglia Pelecanidae. La caratteristica fisica più evidente di questo uccello è sicuramente il grande becco rosa che possiede una sacca, tra la mandibola e il collo, che si dilata.

Il pellicano ha un corpo massiccio e un'apertura alare che può raggiungere i due metri e mezzo. Il peso generalmente non supera i 13 chili. Le piume sono prevalentemente bianche e le ali hanno una striscia nera che ne delimita la forma.

Il Pelecanus conspicillatus si trova in Nuova Zelanda, Australia, Indonesia e Nuova Guinea. Si nutre di pesci che trova nelle zone in prossimità degli specchi d'acqua dove vive.

Questi uccelli prediligono le acque poco profonde, non essendo capaci di tuffarsi, ed hanno un modo curioso di pescare. In gruppo si dispongono a semicerchio battendo con forza le ali in modo da spaventare i pesci e sospingerli verso la riva dove li afferrano e li conservano nel grande becco. Il pellicano utilizza la sacca sia per pescare i pesci, come una sorta di rete, che come deposito temporaneo nel quale conservare le prede.

Nell'iconografica cristiana il pellicano rappresenta "il supremo sacrificio di Cristo". Questa simbologia è dovuta all'errata interpretazione data all'abitudine degli adulti di nutrire i propri piccoli. Infatti, i genitori curvano il becco verso il petto per consentire ai figli di mangiare il pesce che trasportano nella sacca, spesso, a causa del pesce, le piume del petto si macchiano di sangue. Questo è stato interpretato come un estremo sacrificio del genitore che nutre i propri piccoli con il sangue del proprio corpo.

Per i musulmani il pellicano è un animale sacro. Una leggenda narra che durante la costruzione della Ka'ba, costruzione che rappresenta il luogo sacro dell'Islam, gli operai dovettero interrompere i lavori per mancanza d'acqua, stormi di pellicani trasportarono nelle loro sacche l'acqua e gli operai poterono completare la costruzione.

Vedi Anche
Altre voci del 13 novembre: Esce al cinema Fantasia; Biografia: Whoopi Goldberg; Biografia: Alberto Lattuada; Biografia: Randi Ingerman; Biografia: Roberto Boninsegna; Biografia: Alessio Sartori; Biografia: Silvano Prandi; Mondiali di scherma in Francia; Doodle: Acqua sulla Luna

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 13 novembre
Eventi anno 2013

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze