Almanacco del Giorno Doodle: René Magritte - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 21 novembre, per la rubrica 'I Doodle di Google'. «Non vediamo che un solo lato delle cose. È proprio l’altro lato che io cerco di esprimere». In questa riflessione di René Magritte...

I Doodle di Google

René Magritte


21 novembre

René Magritte: «Non vediamo che un solo lato delle cose. È proprio l’altro lato che io cerco di esprimere». In questa riflessione di René Magritte c’è la chiave interpretativa della sua peculiare pittura, che muove dal cubismo per approdare presto alle forme surreali e immaginifiche del trompe l’oeil.

Sconvolgere i sensi dello spettatore sovvertendo ogni logica è il fine ultimo dell’artista belga nato il 21 novembre del 1898 e le cui opere sono oggi sparse tra collezioni private e prestigiosi musei (su tutti il MOMA di New York).

Nel 2008, nel centodecimo anniversario della sua nascita, Google gli ha dedicato un doodle globale che richiama due celebri quadri: Il figlio dell’uomo, dove c’è la figura umana con bombetta e vestito (ricorrente in molte opere) che al posto del volto ha una mela verde, e Golconda, in cui la stessa figura umana appare in tanti piccoli cloni simulando una pioggia o un’ascesa verso il cielo, sullo sfondo di un tipico paesaggio belga.

Vedi Anche
Rimandi: Almanacco Pittura
Altre voci del 21 novembre: Esce “A Night at the Opera” dei Queen; Inaugurato il Ponte di Verrazzano; Biografia: Björk; Biografia: Voltaire; Biografia: Inés Sastre; Biografia: Vincenzo Iaquinta; Biografia: Jesús Navas; Alla Roma l'ultimo derby del Novecento; La Pallavolo Ravenna sul tetto del mondo

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 21 novembre

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze