Almanacco del Giorno Al cinema 'Il silenzio degli innocenti' - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 14 febbraio, per la rubrica 'Accadde Oggi'. Evento avvenuto 26 anni fa. «Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena, stasera. Addio». Si congeda...

Accadde Oggi

Al cinema "Il silenzio degli innocenti"


giovedì 14 febbraio 1991 (26 anni fa)

Approfondimenti
Il Film
Trailer
Al cinema "Il silenzio degli innocenti": «Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena, stasera. Addio». Si congeda così il sanguinario Dr Lecter dall'investigatrice Starling, nella scena finale de Il silenzio degli innocenti (titolo originale The Silence of the Lambs), uscito per la prima volta nel '91 negli Stati Uniti d'America.

Un thriller di straordinaria qualità recitativa che oltre allo sconosciuto regista Jonathan Demme, rende popolare sulla scena internazionale l'attore Anthony Hopkins, premiato con l'Oscar come Migliore attore protagonista (con soli 16 minuti di recitazione, quasi un record nella storia del prestigioso premio). È lui a dare un volto allo psichiatra antropofago Hannibal Lecter, che, dalla prigione di massima sicurezza dov'è rinchiuso, guida nelle indagini l'investigatrice Clarice Starling, impersonata da Jodie Foster.

L'agente è sulle tracce di Buffalo Bill, un pericoloso serial killer che rapisce giovani donne per poi ucciderle e scuoiarle. Riesce a convincere Lecter ad aiutarla rivelando in cambio a quest'ultimo ricordi e traumi indelebili del suo passato, in un continuo alternarsi di flashback e vita presente. La disarmante capacità dell'uomo di scandagliare l'animo umano e la sua esperienza di medico mettono Starling nelle condizioni di immedesimarsi in Buffalo Bill e comprendere in che modo avvicina le sue vittime.

La narrazione avvincente, tipica del genere psycho-thriller, si sviluppa su due binari che corrispondono al punto d'osservazione di lucida morbosità del Dr Lecter e di quello razionale e tormentato di Starling. Seconda pellicola della saga di Hannibal Lecter (la prima è del 1986), creata dallo scrittore Thomas Harris, gli autori si sono ispirati per la sceneggiatura ai crimini del serial killer statunitense Gary Heidnik, mentre Buffalo Bill richiama la follia omicida di Ed Gein.

Costato 19 milioni di dollari, il film ottiene un ottimo riscontro al botteghino, superando complessivamente i 272 milioni d'incasso a livello mondiale. Un successo coronato dalle cinque più importanti statuette (miglior film, regia, attore, attrice e sceneggiatura non originale) conquistate al Kodak Theatre di Hollywood.

Molta meno fortuna avranno i successivi capitoli della saga ispirata ai romanzi di Harris: il sequel Hannibal (2001) di Ridley Scott, e i due prequel Red Dragon (2002) e Hannibal Lecter - Le origini del male (2007), rispettivamente di Brett Ratner e Peter Webber.

Vedi Anche
Rimandi: Biografia: Jodie Foster
Altre voci del 14 febbraio: San Valentino; Inaugurato a Bari il Teatro Petruzzelli; Biografia: Daria Bignardi; Biografia: Valerio Mastandrea; Biografia: Valentina Vezzali; Biografia: Edinson Cavani; Biografia: Gianni Bugno; Le Olimpiadi di Oslo; Doodle: Il Giorno di San Valentino

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 14 febbraio
Eventi anno 1991

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze