Almanacco del Giorno Assassinato a Sarajevo l'arciduca d'Austria - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 28 giugno, per la rubrica 'Accadde Oggi'. Evento avvenuto 103 anni fa. Il 28 giugno è il giorno di San Vito (in lingua slava Vidovdan) e per il popolo serbo è festa nazionale. Il cuore delle...

Accadde Oggi

Assassinato a Sarajevo l'arciduca d'Austria


domenica 28 giugno 1914 (103 anni fa)

Approfondimenti
L'attentato
Filmato Luce
Assassinato a Sarajevo l'arciduca d'Austria: Il 28 giugno è il giorno di San Vito (in lingua slava Vidovdan) e per il popolo serbo è festa nazionale. Il cuore delle celebrazioni è nella capitale Sarajevo, dove sono attesi l'arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dell'Impero austro-ungarico, e sua moglie Sofia.

Il corteo reale arriva nelle vie del centro dopo le 10 e la prima accoglienza non è delle migliori. Dalla folla viene lanciata una bomba che manca l'auto dell'Arciduca, ferendo gravemente gli occupanti di quella che segue. È il primo atto di una strategia omicida ideata da un gruppo di sette cospiratori, che inizialmente sembra destinata al fallimento. I sette sono membri della Mlada Bosna (Giovane Bosnia), un gruppo politico che lotta per l'unificazione di tutti gli jugoslavi.

Trasportato al sicuro in municipio, Francesco Ferdinando decide di far visita ai feriti in ospedale. Ignaro del cambio di programma, l'autista della macchina reale prosegue il vecchio percorso, rendendosi indirettamente complice di un attentato destinato a sconvolgere gli equilibri europei. Pochi metri dopo lo studente Gavrilo Princip esplode due colpi di pistola che feriscono mortalmente la coppia reale.

La notizia dell'attentato scuote le diplomazie d'Europa e nel giro di un mese gli eventi precipitano portando allo scoppio della Prima guerra mondiale, nota anche come "Grande guerra". Gli studiosi sono concordi nel ritenere che l'episodio sia stato soltanto un pretesto colto dall'Impero austro-ungarico per scatenre il conflitto, che sarebbe scoppiato comunque. Tratto in arresto, l'omicida morirà in carcere di tubercolosi insieme a un complice; altri tre finiranno impiccati.

Vedi Anche
Altre voci del 28 giugno: Invenzione del sassofono; De Nicola primo capo dello Stato italiano; Google Plus lanciato in versione test; Biografia: Luigi Pirandello; Biografia: Sabrina Ferilli; Biografia: Marco Columbro; Biografia: Muhammad Yunus; Biografia: Pietro Mennea; Biografia: Maurizio Domizzi; Al Brasile la Confederations Cup 2009; Andrea Bargnani prima scelta NBA; Doodle: JJ Rousseau e lo stato di natura

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 28 giugno
Eventi anno 1914

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze