Almanacco del Giorno Cane procione - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 10 luglio, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 4 anni fa. Il cane procione, nome scientifico Nyctereutes procyonoides, appartiene alla famiglia dei Canidae. Questi canidi sono spesso confusi, per...

Il Mondo degli Animali

Cane procione


mercoledì 10 luglio 2013 (4 anni fa)

Cane procione: Il cane procione, nome scientifico Nyctereutes procyonoides, appartiene alla famiglia dei Canidae. Questi canidi sono spesso confusi, per la somiglianza fisica, con tassi o procioni ma in realtà appartengono alla stessa famiglia dei cani e dei lupi ecc.

Il nyctereutes procyonoides ha una struttura corporea molto simile a quella della volpe, infatti, ha una corporatura robusta e zampe corte, in media raggiunge una lunghezza di circa 70 centimetri e un altezza di 50 centimetri e può pesare fino ai 10 chili. Il mantello è bruno-grigiastro nella parte superiore e scuro in quella inferiore. Ha un muso appuntito, con naso nero, e una tipica mascherina nera che caratterizza il viso rendendolo somigliante al procione americano.

I cani procione sono animali monogami, infatti, formano la coppia nella stagione riproduttiva e la mantengono fino alla morte di uno dei due partner. Hanno una vita piuttosto breve, in libertà raggiungono i quattro anni mentre in cattività possono vivere fino ai 10 anni.

Questo mammifero è originario del Giappone e fu introdotto in Europa alla fine degli anni '20, qualche esemplare è stato trovato anche in Italia in particolare nella Carnia.
L’habitat del cane procione è caratterizzato dalla presenza di zone boscose e corsi d’acqua. Questo canide è onnivoro e si nutre di rane, lucertole, uccelli e invertebrati, ma anche di bacche e semi.

L'etimologia del nome scientifico è dovuta alle sue abitudini notturne infatti: nycto proviene dal greco notte, mentre ereutes significa "che si aggira", infine procyon è "procione", quindi procione che si aggira di notte. Il nome giapponese di questo canide è "tanuki" ed è considerato, nella mitologia giapponese, un essere soprannaturale, probabilmente a causa delle sue abitudini prettamente notturne.

Il cane procione non abbaia ma se minacciato ringhia, ha un verso simile ad un miagolio che emette prima di alimentarsi. Come i tassi utilizza delle latrine nelle quali diversi animali defecano.
Una caratteristica di questo mammifero è che è l'unico membro della famiglia dei canidi ad andare in una sorta "letargo" invernale, ibernazione, inoltre si finge morto quando viene attaccato.

Vedi Anche
Altre voci del 10 luglio: Primo fumetto di Corto Maltese; Nube tossica di Seveso; Biografia: Giorgio De Chirico; Biografia: Marcel Proust; Biografia: Michele Serra; Biografia: Martina Colombari; Biografia: Pino Maddaloni; Tre ori per Ewry, campione del salto da fermo; Doodle: Nikola Tesla e la sua bobina

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 10 luglio
Eventi anno 2013

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze