Almanacco del Giorno Leopardo - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 14 agosto, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 4 anni fa. Il leopardo, nome scientifico Panthera pardus, è uno dei più noti carnivori selvatici appartenente alla famiglia dei Felidi....

Il Mondo degli Animali

Leopardo


mercoledì 14 agosto 2013 (4 anni fa)

Approfondimenti
Panthera pardus
Leopardo
Leopardo: Il leopardo, nome scientifico Panthera pardus, è uno dei più noti carnivori selvatici appartenente alla famiglia dei Felidi. Questo elegante felino può raggiungere un'altezza di 70 centimetri e una lunghezza di 190 centimetri, le femmine sono notevolmente più piccole. La coda del leopardo può raggiungere il metro di lunghezza. Il peso di un esemplare maschio varia tra i 70 e gli 85 chili mentre la femmina raggiunge un massimo di 50 chili.

Il mantello ha una colorazione che va dal giallo al beige e presenta delle macchie scure, a forma di rosa, che ne caratterizzano l'aspetto fisico. Le orecchie sono piccole e la parte posteriore è nera. L'udito e l'olfatto sono ottimi e possiede una vista eccellente. Come leoni e tigri ruggisce. Corre velocemente, però è meno rapido di altri felini in quanto ha delle zampe corte e robuste.

Vive nell'Africa subsaharaiana e in Asia sudorientale. Il suo habitat è vario, infatti, si trova sia nelle foreste pluviali che nelle foreste temperate, nei deserti, non troppo aridi, e in alta montagna. E' un carnivoro e si nutre di gnu, antilopi, babbuini, impala ma anche di piccoli animali quali scoiattoli, rane e pesci. E' un ottimo nuotatore e ha l'abitudine di portare le prede sugli alberi in modo da allontanarle da altri predatori più grandi o dai mangiatori di carcasse. E' un animale che in libertà può vivere fino ai 10 anni, in cattività alcuni esemplari hanno superato i 20 anni.

Il nome leopardo, proviene dal latino leopardus e deriva dalla fusione di leo, cioè "leone", e pardus, cioè "pardo" ovvero "pantera". Infatti, nell'antichità si credeva che questa creatura fosse, appunto, un ibrido naturale tra un leone e una pantera.

Una curiosità è che il leopardo, come il giaguaro, può essere anche nero, Leopardo melanico, in questo caso il colore della pelle è un misto blu-nero-grigio e viola con rosette. Inoltre in Sudafrica, nella Riserva faunistica di Madikwe, è stato avvistato un leopardo rosaceo, ribattezzato Pantera Rosa, sembra che questo esemplare soffra di eritrismo, un'anomalia genetica poco conosciuta che si pensa causi una produzione eccessiva di pigmenti rossi.

I romani utilizzavano i leopardi per i combattimenti nel circo. I greci indicavano i leopardi con il termine pardalis. Infatti il leopardo, la pantera e la pantera nera, venivano considerati come tre specie diverse di animali. Oggi, avendo studiato abitudini e comportamenti, si può affermare che appartengono tutti alla stessa specie.

Purtroppo il leopardo è nella Red list dell'IUNC, infatti la specie è classificata ad alto rischio di estinzione, in particolare ciò potrebbe avvenire nel giro di tre generazioni (30 anni) se non si prendono adeguati provvedimenti.

Vedi Anche
Altre voci del 14 agosto: La battaglia di Otranto; Nasce la targa automobilistica; Biografia: Raoul Bova; Biografia: Lina Wertmüller; Biografia: Susanna Camusso; Biografia: Steve Martin; Biografia: Wim Wenders; Biografia: Magic Johnson; Biografia: Giorgio Chiellini; Biografia: Fabrizio Donato; Per Paolo Bettini bicicletta d’oro; Nella sciabola, oro per Montano; Doodle: Hans Christian Ørsted

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 14 agosto
Eventi anno 2013

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze