Almanacco del Giorno Orca - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 18 dicembre, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 3 anni fa. L'orca, nome scientifico Orcinus orca, è un mammifero marino appartenente alla famiglia dei Delphinidae. Questo maestoso ed...

Il Mondo degli Animali

Orca


mercoledì 18 dicembre 2013 (3 anni fa)

Orca: L'orca, nome scientifico Orcinus orca, è un mammifero marino appartenente alla famiglia dei Delphinidae.

Questo maestoso ed elegante animale può pesare fino a 10 tonnellate e raggiungere i 9 metri di lunghezza, le femmine sono sensibilmente più piccole e leggere. Il corpo dell'orca è liscio, bianco sul ventre e nero sul dorso. Una macchia bianca evidenzia l'occhio, una macchia grigia dietro la pinna dorsale, chiamata sella, funge da impronta digitale. La pinna dorsale è alta e dritta e nei maschi può raggiungere anche i due metri di altezza. Nelle femmine è la metà ed è incurvata all'indietro. Le orche sono dei cetacei provvisti di denti, detti odonceti.

L'orca è un animale cosmopolita, cioè vive in tutti i mari e gli oceani del mondo. E' un animale carnivoro e si ciba di tartarughe marine, delfini, squali, balene, polpi ma anche uccelli marini, lontre, leoni di mare e foche. In media necessita di 45 chili di carne al giorno.

I gruppi di orche sono organizzati in modo matriarcale, ogni gruppo detto pod, è costituito dalla femmina, i suoi cuccioli, alcune femmine anziane ed un maschio adulto. Le orche emettono vari tipi di suoni, fischi, grida, che servono per comunicare tra di loro. Ogni pod ha un modo di comunicare differente che viene tramandato di generazione in generazione.

L'orca è il mammifero marino più veloce in acqua, infatti, può raggiungere, grazie alla sua enorme coda, una velocità di 50 chilometri orari.

Il piccolo di orca alla nascita pesa circa 135 chili e può essere lungo anche 2 metri e mezzo. In genere la mamma partorisce in acque basse e appena nato viene portato in superficie per respirare. Nelle prime settimane, il piccolo prende il latte materno ogni venti minuti. Dei particolari muscoli presenti nella ghiandola mammaria permettono alla femmina di spruzzare il latte nella bocca del piccolo. La mamma allatta per due anni.

Vedi Anche
Altre voci del 18 dicembre: Avatar e la nuova frontiera del 3D; Scoppia la primavera araba; Biografia: Steven Spielberg; Biografia: Brad Pitt; Biografia: Christina Aguilera; Biografia: Claudia Gerini; Biografia: Gianluca Pagliuca; Biografia: Ilario Castagner; Biografia: Giuliano Razzoli; L'Italia vince la Coppa Davis; Quinto titolo per l'Inter; Primo gol in serie A di Cassano; Le norvegesi campionesse del mondo; Doodle: Anniversario del balletto Lo Schiaccianoci; Doodle: Christopher Polhammar

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 18 dicembre
Eventi anno 2013

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze