Almanacco del Giorno Lupo grigio - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 30 luglio, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 3 anni fa. Il lupo grigio, nome scientifico Canis lupus, è un mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei Canidi. Questo antenato del...

Il Mondo degli Animali

Lupo grigio


mercoledì 30 luglio 2014 (3 anni fa)

Lupo grigio: Il lupo grigio, nome scientifico Canis lupus, è un mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei Canidi.

Questo antenato del cane domestico può arrivare ad un metro e mezzo di lunghezza e raggiungere il metro di altezza. Il mantello ha una colorazione che varia dal beige chiaro al beige-rossiccio, la groppa può essere di colore nerastro. Ha una folta coda ricoperta da un morbido pelo scuro. Le orecchie sono erette e gli occhi obliqui. Ha vista e udito molto sviluppati. L'udito è 20 volte superiore a quello dell'uomo, l'odorato è 100 volte superiore a quello umano, infatti, riesce a sentire la presenza di prede anche a distanze considerevoli.

Il lupo vive nelle foreste montane, nelle pianure e nelle radure degli Stati Uniti e dell'Europa. In Italia è presente in Toscana, Abruzzo, Calabria e Molise. E' un animale che si nutre prevalentemente di renne, alci, cervi, cinghiali ma anche topi, castori e conigli. Il lupo grigio, in libertà, può vivere fino a dieci anni.

I lupi vivono in branchi ed hanno una struttura gerarchica ben definita in cui la coppia alfa dirige tutto il gruppo. Solo la coppia alfa può riprodursi, gli altri lupi del branco aiutano ad allevare i piccoli. Il branco possiede un senso della collettività molto sviluppato. Nel branco esiste un lupo omega, cioè un lupo che subisce angherie dal branco. Nonostante il trattamento, questo individuo, preferisce restare nel branco piuttosto che essere isolato. Il lupo omega ha un ruolo molto importante, infatti, la sua presenza è necessaria per disinnescare le tensioni che si creano all'interno del gruppo.

Vivendo in branchi, per i lupi è essenziale la comunicazione, infatti, hanno un linguaggio sia corporale che vocale molto sviluppato.
La caccia avviene in branco, per tale motivo è importante, per la buona riuscita della caccia, la comunicazione a grande distanza. Una curiosità è che gli ululati del lupo non hanno eco. Durante la caccia i lupi riescono a localizzare, tramite gli ululati, perfettamente i membri del branco e le prede. Se la frequenza degli ululati dovesse subire le distorsioni dell'eco la caccia potrebbe essere problematica.

La lupa rappresenta l'icona della fondazione della città di Roma. Infatti proprio una lupa ritrovò i gemelli Romolo e Remo, che poi avrebbero fondato la città di Roma, e li allevò. Inoltre, il lupo è un personaggio citato in numerose fiabe famose tra cui: "I tre porcellini", "Cappuccetto Rosso" e "Il lupo e i sette capretti". Questo animale è il protagonista del famoso romanzo "Zanna Bianca" (dello scrittore Jack London) e del film "Balla coi lupi" di Kevin Costner.

Vedi Anche
Altre voci del 30 luglio: Primo cartone a colori; Al cinema il mistero della strega di Blair; Biografia: Arnold Schwarzenegger; Biografia: Gabriele Salvatores; Biografia: Henry Ford; Biografia: Giorgio Vasari; Biografia: Sara Anzanello; Biografia: Roberto Cammarelle; Oro al Settebello; L'Uruguay vince il primo Mondiale di calcio della storia; Mondiali all’Inghilterra; Doodle: 500° di Giorgio Vasari

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 30 luglio

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze