Almanacco del Giorno Camaleonte - Almanacco
Voce dell'Almanacco del 5 giugno, per la rubrica 'Il Mondo degli Animali'. Evento avvenuto 4 anni fa. Il "camaleonte comune", nome scientifico Chamaeleo chamaeleo, è un rettile squamato appartenente alla famiglia dei...

Il Mondo degli Animali

Camaleonte


mercoledì 5 giugno 2013 (4 anni fa)

Camaleonte: Il "camaleonte comune", nome scientifico Chamaeleo chamaeleo, è un rettile squamato appartenente alla famiglia dei Chamaeleonidae. I camaleonti hanno un corpo compresso lateralmente, una lunghezza che varia tra i dieci e i cinquanta centimetri, una pelle verrucosa, appartengono infatti all'ordine dei Sauri, e una lunga coda prensile. Come tutti i rettili non hanno orecchie. La parola "camaleonte" proviene dal greco "χαμαίλέων", "χαμαί" cioè "a terra" e "λέων" cioè "leone", e vuol dire "leone di terra".

Diverse sono le singolarità di questi simpatici animali: riescono a modificare il colore della pelle; hanno occhi a forma conica, quasi totalmente ricoperti di pelle, che possono ruotare di 360°; una lunghissima lingua vermiforme, che termina a clava ed è ricoperta da sostanze vischiose.

I camaleonti sono distribuiti prevalentemente nelle zone arboree dell'Africa, in particolare in Madagascar, in India e alcune specie si trovano anche in Europa meridionale, specialmente in Grecia e Andalusia.

Si nutrono prevalentemente di insetti, prediligono mantidi, grilli e locuste. Quasi tutte le specie di camaleonti sono ovipare cioè depongono uova, che solitamente depositano in buchi scavati nel terreno e che si schiudono dopo un massimo di nove mesi. Il camaleonte di Jackson è invece ovoviviparo, cioè le uova sono incubate e si schiudono nell'organismo materno.

Questi rettili hanno una caratteristica unica nel mondo animale, infatti, possono muovere gli occhi indipendentemente l'uno dall'altro, questo gli consente di osservare la preda da più angoli diversi e valutarne l'esatta distanza.

La comune credenza che i camaleonti assumano il colore dell'ambiente che li circonda per mimetizzarsi è da sfatare. Il cambio del colore della livrea è determinata, a seconda della specie, da impulsi nervosi, stress, paura, eccitazione, ecc., oppure dalle condizioni esterne, quali luce e temperatura.

Diverse popolazioni africane hanno miti legati a questi animali. Per esempio, secondo una leggenda del popolo Chewa del Malawi gli dei usarono un camaleonte come messaggero per annunciare agli esseri umani l'esistenza di una vita dopo la morte.

Vedi Anche
Altre voci del 5 giugno: Nasce Apple II, primo pc di successo; Protesta di piazza di Tienanmen; Fondazione dell’Università di Napoli; Biografia: Stefania Sandrelli; Biografia: Massimo Cacciari; Biografia: Garcia Lorca; Biografia: Alberto Malesani; Biografia: Silvio Longobucco; Europei di calcio in Italia; Prima italiana a vincere il Roland Garros; Doodle: Anniversario di Richard Scarry

{!} inserisci il box Almanacco nel tuo sito o nel tuo blog

Pagine Utili
Santi e eventi 5 giugno
Eventi anno 2013

Android app su Google Play

 
Mondi.it: Almanacco © 2012-2017 Prometheo App Android Informativa Privacy - Avvertenze